creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
5 marzo 2009
Pensione, lavoro, crisi, sindacati, Rita Levi Montalcini, 100 anni, Andreotti, 90 anni, biologia, psicologia e filosofia della politica

Rita Levi Montalcini che il 22 aprile compie 100 anni, ha detto che la sua fortuna è stata non mandare mai il cervello in pensione. Andreotti, 90 anni, ha detto che il suo elisir è il lavoro.

Molte volte il lavoro mi ha dato molto più piacere delle vacanze. Molti anni ho lavorato senza vacanze ed era felice di non averle. Immagino che molte altre persone non sentirebbero necessità di vacanze a condizione di lavorare in quello che fa piacere.

La verità più importante di biologia mi sembra lo sviluppo delle facoltà con l’occupazione del tempo. Più le persone sono intelligenti, creative ed efficienti più hanno libertà di scelta del proprio lavoro. Il cambiamento continuo della società, (sempre più veloce), crea sempre nuove necessità di nuove capacità per fare fronte a nuove situazioni. Per questo io penso a una politica di Neo-anarchia della scuola, del lavoro, dell’età di andare in pensione. Penso che la scuola debba avere più orientamento psicologico e più libertà per certe orientazioni del futuro professionale. Per la medicina, ingegneria, ecc., bisogna conoscere molto bene il corpo umano o la matematica ma per altre queste materie non sono necessarie, o forze sono altre più importanti che forze non sono insegnate nelle scuole ma possano trovare informazione a casa in Internet. La mia idea di Neo-anarchia consiste nella libertà proporzionale alla responsabilità, intelligenza, creatività ed efficienza. La facoltà più importante di quando ho studiato era la memoria: imparare quello che diceva il professore a venia nei manuali e ripeterlo nell’esame. Oggi esistano pc e Internet per la memoria. Il tempo che nella scuola tradizionale era occupato a memorizzare date di battaglie non sarà migliore lasciare questa memoria per storici e occupare più il tempo di studio a sviluppare creatività e intelligenza?
Ricordo un laureato pieno di diplomi nel forum di Indymedia ad accusare datori di lavoro e pieno di commenti contro patroni, capitaliste di m… Io credo che sindacati e certo comunismo “marxista-leninista” abbia creato un odio contro datore di lavori come se fossero, inimichi che sfruttano lavoratori e si è creato una dicotomia fra tanto da fare e tanti senza lavoro. Italia era il paese di Europa capitalista con questo tipo di comunismo più attivo alimentato di URSS. Con la caduta del comunismo e la globalizzazione del lavoro molti dei migliori impresari sono andati da altre parte e la competitività internazionale d’Italia se è ridotta di 10 puniti.

La depressione è la seconda causa di morte in Europa e la mancanza di lavoro è forza la principale causa di suicidi. Il comunismo italiano non ha imparato il migliore del marxismo, (ha creato il marxismo culturale mafioso), non ha imparato con il migliore del comunismo: lavoro per tutti e chi causa danni deve risarcire le vittime e società. Il comunismo italiano è stato in prima linea con quelli che hanno distrutto Genova nel G8 e contribuito a fare pagare il conto dei danni a chi ha meno colpa, più onesti contribuenti.

Immagino un sistema politico di Neo-anarchia, con libertà proporzionale alla responsabilità e utilità sociale, con il migliore del capitalismo, meritocrazia di Brunetta applicata alla funzione pubblica e burocrazie dello Stato dove il comunismo produceva più inefficienza.

Immagino un Neo-capitalismo che impara con il migliore del comunismo, lavoro per tutti, anche se meno pagato. Quando non esiste lavoro si deve inventare in collaborazione con il volontariato, comuni, polizia, esercito e tutte forze produttive dello Stato.

politica interna
10 novembre 2008
Senior, over40, over50, over…, pensione, lavoro, volontariato, sindacati e Neo-anarchia
Il 61,4% vuole valorizzare le competenze acquisite e il 66,7% vuole collaborare nel volontariato e sociale, dare alla società quello che ha ricevuto, (Senior, over40, lavoro, volontariato, beneficenza, Pierluigi Ascani, politica, intelligenza, populismo, etica e giustizia ). Ma solo 17% fa volontariato. La migliore politica dava opportunità e stimoli a quelli 50% che desiderano fare volontariato. Sarebbe utile per loro e per la società. L’attività mantiene giovani e in particolare il volontariato produce la felicità di essere utile agli altri e dare parte di quello che se ha ricevuto della società. La migliore politica della cultura spiegava a tutti le vantaggi del volontariato e proporzionava condizione per farlo. In pratica esiste molto da fare e molti che vogliano fare. Come fare migliore politica.

Sondaggio di creatività e intelligenza collettiva secondo VOI:

a) La migliore politica deve avere la giusta misura di flessibilità e Neo-anarchia: siamo tutti differenti e non è possibile fare una legge che sia sempre giusta per tutti. La transizione del lavoro al pensionamento deve essere progressiva, nessuna legge con un numero di anni per lavoro ed età può essere la migliore per tutti e per la società. Molti professionisti potevano passare a lavorare meno ed essere affiancati di chi le sostituì progressivamente per passare la sua esperienza.

b) Vecchi sindacati che costano alla società circa un miliardo all’ano per garantire il lavoro dei suoi associati e favorire meno lavoro per altri farebbero migliore lavoro per la società se creassero posti di lavoro per quelli che rimangano senza lavoro a certa età o stano per entrare nel mercato del lavoro.

c) Vecchi sindacati avevano una giusta funzione quando esistevano frontiere del mercato di lavoro. Adesso lavorano per difendere migliore condizione per pochi e peggiore per molti.

d) Vecchi sindacati che costano alla società circa un miliardo all’ano per garantire il lavoro dei suoi associati e favorire meno lavoro per altri, più inquinamento perché l’imprese preferiscano comprare bicchieri di plastica che pagare a chi le lava.

e) Per avere più lavoro la priorità è stimolare i più creativi, intelligenti ed efficienti a creare più posti di lavoro. Se quel miliardo per sindacati fosse per premiare che inventa nuovi posti di lavoro e facilita la creazione di nuove imprese, volontariato e occupazione dei tempi libri erano più felicità per molti e più utilità sociale.

f) Il contrario di), “la legge è uguale per tutti” .

g) Il contrario di b).

h) Il contrario di c).

i) Il contrario di f).

j) Altro?

Io voto edcba. E voi?

Pires , (NeoITALIANO, Neo-ITALIANO, Neo-Machiavelli, Chi sono… Avvocato del Diavolo, Profeta, ) 

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte