creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

diritti
5 maggio 2008
Grillo: eroe condannato, condanati in Parlamento, prescrizione, giustizia, legalità o stupidità?

Grillo nel suo migliore, se è vero: “Il 95% dei reati viene prescritto … I processi si allungano per la mancanza di organico, per i tre gradi di giudizio, per faldoni dell’ottocento abbandonati nei corridoi ai topi al posto dei computer, per mancanza di fondi… Bruno Tinti, procuratore aggiunto presso la Procura di Torino, scrive nel suo libro: Toghe Rotte: “…è bene dire che tutte le contravvenzioni in materia antinfortunistica, ambientale, ecologica, di inquinamento; tutti i delitti di corruzione, falso in bilancio, frode fiscale; tutti i delitti di maltrattamento in famiglia e violazione di assistenza famigliare, tutti i delitti di falsa testimonianza, tutti i delitti di truffa, anche ai danni dello Stato o di Enti Pubblici o dell’Unione Europea; tutti questi delitti e tanti altri che non cito non saranno mai puniti. Nessun processo per questi delitti si concluderà con una effettiva. Nessuno che abbia commesso uno di questi delitti andrà mai in prigione”. Postato da Beppe Grillo alle 19:14 in Muro del pianto | Commenti (2082).
Guareschi era soprattutto un uomo libero. Odiato dai politici di destra e di sinistra…due anni nei lager tedeschi per essersi rifiutato di aderire alla Repubblica di Salò. Per ricompensa i governi democristiani lo condannarono due volte. La seconda per aver pubblicato due lettere attribuite a De Gasperi … condannato a dodici mesi per diffamazione… una perizia calligrafica che ne attestava l’autenticità e che non venne tenuta in considerazione. … Mario Scelba (presidente del Consiglio e ministro degli Interni ad interim) che desiderava parlargli. “Digli che non posso scendere perché devo finire il giornale” Postato da Beppe Grillo alle 18:18 in Informazione | Commenti (1811)
Sembra che un eroe è stato condannato ingiustamente. Condannati in Parlamento sono tutti criminali? O qualcuno è stato condannato ingiustamente. Quanti politici sono stati condannati come criminali e dopo considerati eroe? Sarà giusto condannare con galera un politico per una politica che loro considerano errata? Sarà giusto un politico andare 3 anni in galera per avere collocato i datti dei contribuenti in rette? Anche se ha sbagliato deve pagare politicamente o giudizialmente?

“In Italia ci sono stati giornalisti coraggiosi finiti ammazzati come Beppe Alfano ucciso con tre pallottole, di cui una in bocca… Non ha un futuro un Paese in cui neppure le morti di Falcone, Borsellino e di Livatino scuotono l'opinione pubblica… i giornalisti non sono tutti uguali, anzi ricordiamo che in Italia abbiamo gente come Abbate, Capacchione e Maniaci che rischiano la propria vita per quello che scrivono e addirittura sono morti dei giornalisti uccisi dalla mafia e dal terrorismo"… non ce l'ho solo con i mafiosi che lo hanno ucciso, ma ce l'ho soprattutto con la casta dei giornalisti che con il loro isolamento e silenzio sono stati complici di quel delitto; con la loro indifferenza e servilismo nei confronti dei direttori padroni, hanno taciuto sugli sviluppi delle indagini e sui furbetti del quartierino coinvolti nel delitti…. in riferimento a De Magistris, che i magistrati non hanno il diritto di fare certe inchieste; … Mangano è un eroe? Postato da Beppe Grillo alle 17:37 in Informazione | Commenti (3715) |

“L’agenzia delle entrate ha messo on line tutti i redditi dichiarati dai cittadini italiani nel 2005. Chiunque può accedere liberamente, senza essere identificato.Gli è stato suggerito dalla Ndrangheta, dalla Mafia, dalla Camorra e dalla Sacra Corona Unita.” Postato da Beppe Grillo alle 13:05 in Muro del pianto | Commenti (5475) |

Sarà credibile che la mafia se fide delle declarazione dei redditi? O sa meglio dello Statto dove sono i milionari che non dichiarano niente?

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte