creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
15 agosto 2015
Certa “PMM=Prostituzione-Morale-Mentale”, “online”, è peggiore della tradizionale prostituzione sessuale?

A mio parere c'è una “PMM=Prostituzione-Morale-Mentale”, “online”, (nel Internet e Nuove Tecnologie), con mille volte peggio conseguenze economiche, culturale, morale, etiche e deontologiche di certa prostituzione sessuale tradizionale.Certa pubblicità-marketing, certe tecniche di più vizibilità online del peggio, del popolista, del meno intelligente e con menor utilità sociale globale.

Per un "CeBook" (Collettivo e-Book), di questa argomentazione chiedo collaborazione e cooperazione in varie lingue:
Plus en Fr=Français: Discussione (
http://www.amazon.fr/gp/forum/cd/discussion.html/ref=cm_cd_tpop_hdr?ie=UTF8&cdForum=Fx8BUFP486VTGB&cdThread=Tx1A5X5W30MFJM6).

Più in italiano per prostituzione culturale, online, Internet, Nuove Tecnologie, prostituzione sessuale, MMP, mentale morale prostituzione, collaborazione, Cooperazione, Neo-Machiavelli.

Pt=Mais em Português:
Há uma "PMM=Prostituição-Morale-Mentale", "online" (na Internet e novas tecnologias), pior da prostituição sexual?

La prostituzione in Berlino, A. Shopenhaua, Scuola di Berlinología, www.berlunes.com/prostitucion-berlin: “Si stima che ci sono 10.000 prostitute di Berlino (dati ufficiali), e che la tendenza è verso l'alto, molto in alto… Perché la prostituzione è legale e regolamentata come qualsiasi altra attività (sinistra ha fatto questo)… In questo focolaio entrare prostituzione come un'altra attrazione della città, a causa delle condizioni di legalità una enorme espansione di questo business, che insieme con lo slot machine del casinò di merda rende questa città una specie di cause Murcia anni del boom cosmopolita… Succede anche che le persone provenienti da paesi vicini dove la prostituzione è più limitato raccolti anche in Germania e approfittare delle sue leggi permissive. Svedesi, svizzero, italiano, francese, polacco, danese, olandese, ecc Vengono a Berlino per godere del sesso senza limiti per una manciata di euro e il prezzo più competitivo in Europa. Bestiame a disposizione dei consumatori viene da orientale, Ucraina, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Moldavia, ora la Spagna, l'Italia e paesi in Africa, Sud America e Asia… per €70 possono ottenere piaceri carnali con diverse femmine mentre si mangia wurst e bruciare i suoi soldi e la morale in un campo legale e sponsorizzato dal governo tedesco. E anche pubblicizzato nel trasporto pubblico.
Dal punto di vista morale la prostituzione è trascurabile, è un atto di sottoporre una persona ad un'altra, di solito un genere (femminile) ad un altro (maschio). Si potrebbe anche equiparare alla prostituzione gay. Molto marginalmente potrebbe parlare di prostituzione maschile per le femmine. Da un punto di vista economico prostituzione è anche sconsigliabili perché provoca investire denaro in qualcosa che non porta alcun beneficio per il resto della società, o almeno una percentuale molto elevata di esso, fra cui Sono quasi tutte donne… Soldi che cadono a prostituirsi di solito va nelle mani di sfruttatori (tra cui alcuni club noti di motocicli), protettori reinvestire quei soldi per altre cose che non aiutano alla società e che sono persone per lo più analfabeti e senza compromessi società, se non fossero fare questa attività. Vale a dire, molto poco di quel denaro andrà alla ricerca, la cultura o la salute, piuttosto il contrario.
Il piccolo denaro rimanente cade nelle mani delle prostitute è dilapidato, perché, a parte qualche eccezione, non sono persone le cui aree di consumatori e corporate action sono così sviluppati o là impegnati.
A causa della legittimità della prostituzione, lo stato reclute interesse minimi possono reinventir in materia di istruzione, la scienza, le spese militari e le altre inútles cose, mi segui? Ma a quale costo? Non si va account?...La prostituzione è un terreno fertile per la criminalità, il traffico di donne, bambini …  tutte le voci disponibili per la prostituzione, la libertà del corpo, la più antica professione, la riscossione delle imposte, ecc di solito provengono da uomini, donne e molto poche persone difendono la prostituzione… Prostituzione aiuta solo inutile, i pigri, il pauroso, strisciante, in grado di riempire il vostro spazio di vita senza usare i loro soldi, le persone senza risorse intellettuali, come Juanma. Aiuta le persone con niente nelle loro teste, i politici come Berlusconi, calciatori, imprenditori, direttori di Volkswagen, banchieri, persone senza compromessi, la gente non si può fidare…”
(Estrati tradotti da Google).

Anche se ha ragione in tutti o quasi tutti dei suoi argomenti io rimango nell’opinione di una prostituzione mentale morale online con peggiore consequenze economiche, culturali e morale peggiori… 

SCIENZA
18 agosto 2010
Salute: Andare in bicicletta allunga la vita di 14 mesi, economizza tempo dei viaggi o diventa sport

Secondo uno studio su un gruppo di mezzo milioni, andare in bicicletta allunga la vita di 14 mezzi, (Università Utrecht, Environmental Health Perspectives), (Fonte: Di Più n. 33, p. 28).

Molte volte ho confermato che il viaggio in bicicletta può essere il più veloce in città e allo stesso tempo se fa sporto necessario a una migliore salute. Soprattutto se uno deve fare diversi paraggi in città, per la bicicletta se trova sempre posto, al contrario della macchina.
 
Studio Tecnico di Arboricoltura Ornamentale e Gestione del Verde ... I molti vantaggi, sulla qualità della vita e sulla salute, del verde urbano… Se il quartiere in cui si vive è ricco di parchi e aree gioco, se marciapiedi e piste ciclabili ben separati dalle strade consentono di muoversi quotidianamente con le proprie gambe, e se le case si alternano a negozi, spazi pubblici, cinema e uffici in quartieri gradevoli, e vivi a tutte le ore. Esiste insomma una nuova medicina, benefica e potente, che si chiama architettura e urbanistica. … Alla preziosa funzione di spazzino dell’aria, il verde urbano associa benefici anche di natura psicosociale. “L’uso regolare del verde urbano e degli spazi aperti caratterizzati da buona qualità estetica è in grado di ridurre ansia, stress e aggressività, attraverso un meccanismo di rassicurazione”.
politica interna
18 agosto 2010
Salute: perdonare fa bene e odiare fa male. Vizi o virtù sociale dell’odio, perdono, giustizia o vendetta? (ggga, lis, vit, ngf, vg5%, vg1%, sfm)

Provato scientificamente che il perdono fa bene alla salute e l'odio male, (1). Cristo diceva di perdonare agli inimichi ed è diventato uno dei fondamenti del cristianesimo. L’odio è un veleno che fa male alla propria salute fisica e mentale. Ma se il perdono ostacola la giustizia, non diventa un atto di egoismo anti-sociale? La tolleranza dell’ingiustizia non diventa un premio e stimolo dei comportamenti criminali? La giustizia o vendetta non può avere effetto sociale migliore della tolleranza e ingiustizia o mancanza di giustizia? 

Conoscendo la vecchia ingiustizia tradizionale in quasi tutta Europa molte volte ho perdonato e dimenticato. Ma una volta sono rimasto cosi traumatizzato de un grande avvocato-ladro-mafi0so che non ho potuto perdonare o dimenticare. Più magistrati e avvocati mi dicevano che non era niente da fare contro un grande avvocato, grande ladro e grande mafi0so più aumentava il mio odio non solo contro lui ma anche contra una giustizia che non fa giustizia. Ho comprovato nella propria vita l’effetto dell’odio e della fame di giustizia. Tutte le facoltà mentali sono alterate da questi stadi. Trasformare la vecchia ingiustizia tradizionale in una Neo-giustizia-futura è diventata la mia principale missione. Sogno dare un contributo per la riforma o rivoluzione della giustizia italiana, della giustizia europea e mondiale. Sogno che la mia rivoluzione arriverà al Portogallo dove il grande avvocato-ladro-mafioso è registrato nell’ordine degli avvocati. Immagino che una condanna a risarcirmi dei danni e risarcire la società o lavorare per risarcire sarebbe più giusto della finta condanna a galera della giustizia italiana. Ha studiato con soldi dei contribuente per imparare a rubare senza essere punito, fare fortuna a difendere criminali di andare in galera. Sono un rivoltato contro questa giustizia che mi sembra la migliore possibile per circa 1% delle ingiustizie. Per 99% delle ingiustizie che ho conosciuto e dove la vecchia giustizia solo aumenta l’ingiustizia mi sembra che con altri metodi, altre forme di giustizia, senza avvocati, era possibili fare migliore in 3 minuti. 

Se io oggi perdonasse senza avere giustizia mi sembrava perdere grande parte della mia vita per premiare un criminoso. So che non perdonando perdo di più ma considero un atto di civiltà per un futuro migliore, per evitare che altri siano vittime dei grandi avvocati e ingiustizie della vecchia giustizia.
 
(1)   Perdona e anche il tuo corpo si sentirà - Università di Pisa :: Il ... Perdona e anche il tuo corpo si sentirà meglio … Passare sopra ad un torto aiuta l'organismo a recuperare l'equilibrio psicofisico … il perdono è una sorta di analgesico naturale, un rimedio auto-curativo che aiuta a star meglio e permette all’organismo di recuperare un sano equilibrio psicofisico. In pratica, perdonando facciamo innanzi tutto un favore a noi stessi… ricevuto il primo premio per giovani ricercatori dalla ‘Fondazione Giannino Bassetti’… per il nostro cervello, infatti, vivere una situazione o immaginare di viverla, non fa grande differenza. I meccanismi neuronali che si mettono in moto sono gli stessi”. …  le basi cerebrali delle emozioni, del giudizio morale e del come decidiamo tra il bene e il male. In pratica possiamo affrontare con un approccio neuroscientifico quelli che per millenni sono stati i grandi enigmi della filosofia: come nasce il pensiero? Cos’è la coscienza? Come sono regolati i rapporti mente-corpo?”… Emiliano Ricciardi, coautore dello studio – che i circuiti coinvolti nell’empatia sono chiamati in causa ogni volta che il soggetto perdona. Come se ‘calarsi nei panni altrui’ potesse aiutarci a comprendere le ragioni di chi ci ha offeso”… il perdono sia un meccanismo evolutivo perfezionatosi nel corso del tempo per aiutare l’uomo a superare situazioni di stallo che alterano pericolosamente il suo equilibrio psicofisico: “Chi perdona, non fa un favore all’altro ma a se stesso – spiega Pietrini – È quasi un atto di egoismo, qualcosa che ci permette di superare (ma non di dimenticare) una condizione che dal punto di vista razionale e cognitivo richiede un enorme sforzo al nostro organismo e che, se protratta nel tempo, può indurre uno stato patologico”. Con il perdono, in pratica, ci auto-curiamo, come fosse una sorta di analgesico naturale. Allo studio hanno preso parte i ricercatori Giuseppina Rota, Emiliano Ricciardi, Anna Gaglianese, Lorenzo Sani, Claudio Gentili (Psicologia clinica) e Nicola Vanello (Cnr)… finanziata dalla John Templeton Foundation.
16 agosto 2010
Tempo, savant, geni, periti, talenti, arte, demenza, super-abilità, disabile, sindrome, patologia, autismo, handicap mentale, memoria, intelligenza e creatività,

Certe persone con capacità straordinarie in un campo sono disabile in altri. Certi casi sono veramente patologici. Certe persone continuano a sviluppare di forma straordinaria certe capacità. Ma quanto lo sviluppo di una facoltà influenza altre positivamente o negativamente?

Certe persone diventano nervose se non sviluppano queste capacità tutti giorni. Ma il tempo e energie per certe capacità possano tornarsi come una droga terminando in patologia per altre capacità?
Certi grandi artisti sono finiti in demenza. L’arte le ha aiutato o peggiorato? 
Savant Syndrome… La comparsa di abilità da savant in persone affette da demenza suscita interrogativi sulle potenzialità nascoste del cervello. Secondo alcuni studiosi la prossima sfida potrebbe essere quella di portare alla luce quello che è stato chiamato «il piccolo Rain Man in ciascuno di noi», pur senza perdere le altre prerogative che si accompagnano alla normalità.”
ARTE, C U L T U R A , CREATIVITA', SESSO, DISABILITA' ED HANDICAP, SOGGETTI DIVERSAMENTE ABILI, CREATIVITA' SPECIALE,... «autismo savant», ovvero da una forma di autismo che spesso accompagna eccezionali capacità a un ritardo mentale generalizzato…”
CULTURA
30 giugno 2009
Etica, pubblicità e marketing: “Vinci Campione” l'allenamento fisico, mentale e tecnico nel suo migliore e peggiore

Ha ragione la pubblicità a Vinci Campione quando dice: “L'errore che spesso si commette nell'ambito sportivo è quello di non curare allo stesso modo l'allenamento fisico, mentale e tecnico… Un migliore stato mentale consentirà di trarre il meglio dall'allenamento fisico e da quello tecnico”.

La nostra mente, con il solo pensiero, può produrre un allenamento fisico. Più pensa a un’attività, con più concentrazione ed emozione, più sarà il risultato. Ma la questione filosofica più importante è se quello vale il costo o se può esistere un'altra attività dove lo stesso costo in tempo, energie ed emozione possa produrre di più.  
Giocatori che guadagnano 93 milioni di euro l’anno possano concentrarsi più nel suo lavoro che se guadagnassero solo 93 mille. Ma non tutti giocatori possano guadagnare 93 milioni. Chi non ha per natura fisica e mentale le qualità per diventare un grande giocatore può sprecare tutte le sue energie, tempo ed emozione per una finalità mai aggiungibile. Certamente sarà migliore nello sport che se non spendesse tanto. Ma quante altre attività e altre capacità potevano essere sviluppate con più vantaggio?        
SCIENZA
17 gennaio 2009
Lavoro, sesso, salute mentale, tempo, Freud, Reich, vita familiare, salute e felicità

Freud è stato uno psicologo rivoluzionario per l’importanza data al sesso nelle malattie mentale, lavoro e tutte attività della vita. Nell’essenziale diceva che il sesso è un’energia che può essere utilizzata nell’attività sessuale, sublimata nel lavoro e altre attività sociale o contesa provocando la malattia.
Altro psicologo, Wilhelm Reich, ha anche dato molta importanza al sesso, ma più politico sociale: la liberazione del sesso sarebbe alla base della libertà politica e sociale, lavoro produttivo, salute e felicità.

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte