creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
11 maggio 2010
Satira di sinistra? Luogo comune o ragione psicologiche? Il 95% anti-Berlusconi? Comici solo contro vincitori?

In una conferenza su psicologia per alluni di diversi corsi di teatro comico ho domandato se conoscevano alcuno comico favorevole a Berlusconi. Dopo un lungo silenzio qualcuno ha detto: “Emilio Fede e Ferrara”, (due dei più famosi giornalisti favorevoli a Berlusconi).

Per la quarta volta ho sentito una barzelletta attribuita a Einstein che considera Berlusconi il meno intelligente d´Italia. Il comico è il contrario della realtà? Il comico risulta contro vincitori? Meno intelligenti se divertano a considerare Berlusconi stupido?  

Il riso e il comico in generale fa bene perché libera delle frustrazioni. Nell’epoca vittoriana di più repressione sessuale se rideva sopratutto della liberazione sessuale. Nelle dittature se ride sopratutto del “David” che vince “Golia”.

Maurizio Boscarol, (Usabile.it), intervista Vincino: «Il giornale di satira, luogo di libertà»… più mette le sue idee al vaglio della satira, più fa un’operazione giusta. Più evita errori ai suoi. L’autore di satira che lavora solo come un combattente contro il nemico, fa un disastro… Ci sono molti errori in cui può cadere un autore di satira. Uno è questo qua: quello di non mettere al vaglio della satira le sue, idee. Di non fare satira sulle sue idee, di fare solo satira contro il nemico. Un altro, è quella di diventare moralista…
 
CULTURA
21 agosto 2009
Il terrorista di Lockerbie, Baraldini, antiamericanismo, morale dei vincitori o vincitori morali contro la civiltàMAFIOSAterrorista?
Un terrorista accolto come un eroe, (1), “Megrahi a Tripoli, accoglienza da eroe…” e commento a La Repubblica: “La storia, anche recente, è sempre stata scritta dai vincitori. Per l'Occidente, e per tutto il mondo dopo il 1989, i vincitori sono gli Stati Uniti d'America. Gli unici che possono rilasciare patenti di legittimità o di purezza morale o, al contrario, stilare liste nere di mi ricordano, …”
Morale dei vincitori o vincitori morali contro la civiltàMAFIOSAterrorista?
Ricordo l'accoglienza della terrorista antiamericana Silvia Baraldini, antiamericanismo, Battisti, Che Guevara, Grillo, populismo, nazionalismo e antiamericanismo ...
(1) « Visualizza tutti i risultati web per terrorista liberato scarcerato: Libero il terrorista di Lockerbie, La Stampa - ?Al Megrahi è stato scarcerato Scozia: liberato l'attentatore di Lockerbie Corriere della Sera tutte le notizie (188) »
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte