Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Tortura, torture americane, italiane, civiltà, sensibilità, ipocrisia, stupidità e misteri dell’opinione pubblica

Ieri, 2007-12-27, in una TV regionale, un’ex-prostituta raccontava fronte al prete che la aveva salvato dei 3 anni di torture, delle torture di molte prostitute in Italia vittime dei suoi sfruttatori. Un Tg ha mostrato la faccia sanguinata di un trafficante di droga con molti precedenti penali torturato per non avere pagato la droga.

Mi è venuto in mente che non ho visto nessuno prima pagina con lo scandalo di queste torture pero ho visto molti nei principali giornali di uno “torturato” in Iraq degli americani per 3 giorni con la paura di finti fili elettrici.

Mi è venuto in mente Scalfari a scrivere che la stampa in Occidente aveva fatto censura su le torture americane in Iraq. Io credo che siano state milioni di torture con meno informazione delle torture degli americani. La vera censura o mancanza d’informazione è contro le torture della mafia in Italia, le torture comuniste e islamiche in diverse dittature.

Tutto quello che è antiamericano è molto popolare in Italia: ricordo la mobilitazione popolare, politica e informativa contro USA per salvare la terrorista Silvia Baraldini della “tortura” della galera americana. Dopo 3 mezzi in Italia ha detto che stava meglio nella prigione americana.

Per un giudice americano la galera italiana per i boss della mafia senza potere comunicare sono “tortura”.

Immagino che con migliore di queste “torture” se salvavano molti innocenti di torture peggiori. Immagino che solo con quello che Italia ha speso per importare la sua cara terrorista se potevano salvare milioni d’innocenti e una vita migliore per miliardi. Ma per la civiltà mafiosa nel suo più perfido machiavellismo vale più la civiltà con una terrorista, un mafiosos o  assassino che con 1.000 innocenti.

Per saperne di più cerca in questo blog: Torture, tortura, Baraldini, s6m, morte, adozioni, fame.

Torture e pena di morte della Camorra nella sensibilità italiana
Torture americane e della criminalità italiana
Eugenio Scalfaro sostiene sull’Espresso che i media dell’Occidente ha fatto censura e dato poca importanza alle torture americane in Iraq
Lyndie England, una sola dona che ha “torturato”, (“senza sangue né ossi roti”, più umiliazione che vere torture), prigionieri iracheni, in certa informazione italiana ha fato più notizia, sensibilizzato e scandalizzato di più che milione di torturati fino alla morte dei regimi comunisti, islamici e della mafia italiana.
Torture e diritti umani nel Iraq (sondaggio)
Buonismo italiano visto da un new-global
Taglia sui killer, criminalità, Lega Nord, Padania, destra e sinistra
S6m=Salvare 6 milioni di bambini: lettera aperta all’ONU, Papa, Vaticano, Chiese di tutti religioni, politici di tutto il mondo, volontariato e persone per bene.
Neo-Italia nella fantasia de un Neo-italiano, (dal blog al pe-book, ptv, film?)
“Il capo dei capi”, Prodi, D’Alema, Bonino, Pannella, Onu, pena di morte, morti di fame e vittoria o vergogna della civiltà mafiosa?

Pannella, ONU, pena di morte, bambini morti di fame, etica, giustizia o civiltà mafiosa?
Emma Bonino, Massimo D’Alema, Pannella, Prodi, priorità d’Italia contro la pena di morte all’ONU, orgoglio o vergogna della civiltà mafiosa?
Pena di morte, intelligenza, populismo, giustizia, stupidità o orgoglio della civiltà mafiosa?
Come salvare milione d’innocente con migliore pena di morte, torture e lavori forzati de un dittatore, assassino, mafioso o terrorista
Etica, morte, pena de morte e legalità o stupidità?
Sensibilità italiana: volontariato e cari ladri, terroristi e criminali
Il"ministro della terrorista" e la critica della giustizia

Pubblicato il 28/12/2007 alle 14.37 nella rubrica PPPP-ELPPP-giornalismo del futuro.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web