Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Rifiuti, camorra, mafia, criminalità, vandali, violenza, Berlusconi, Grillo, intelligenza e populismo

Bruciano anche automezzi dei pompieri, danni astronomici che saranno pagati dei più onesti contribuenti. Ho selezionato voci fra le più intelligenti e populiste:

“Se questi signori che in 15 anni hanno amministrato Napoli e la Campania fossero stati di Forza Italia sarebbero già in galera da tempo… questi signori hanno costruito con migliaia di assunzioni e con enorme spreco di soldi pubblici, un colossale e inammissibile sistema di clientele. Se avessero fatto parte del mio partito a quest’ora vi era la preoccupazione di portargli le arance…Uno Stato che non garantisce la legalità e tollera, per di più così a lungo, una situazione come quella di Napoli, pericolosa per la salute dei cittadini e dannosa per il turismo, e quindi per l’economia dell’intero Paese, non è più degno di chiamarsi Stato, in quanto ha perso la sua legittimazione”. Rifiuti, Berlusconi interviene parlando di "galera" - Pupia.Tv ...

“Ma ciò che si sta verificando in questi giorni è solo il culmine di una storia di decenni. Decenni in cui i rifiuti erano l’affare per tutti, a partire dalla criminalità organizzata per passare a politici senza scrupoli”. PRIMA - Agenzia Stampa Nazionale .

“Questi politici cazzoni, vanno eliminati,vanno tolti di mezzo..'.Cosi' Beppe Grillo in collegamento telefonico con i manifestanti a Pianura. Grillo invoca un cambiamento radicale,una 'legge d'emergenza' contro l'utilizzo della plastica, del monouso e dell'usa e getta.'Questa e' una emergenza per fare inceneritori sovvenzionati dalle tasse pagate dai cittadini', prosegue Grillo. Per ridurre l'emergenza e' necessario fare meno rifiuti e quindi vietare per legge l'uso della plastica.” ANSA.it - Italia - Rifiuti: Grillo, eliminare politici .

Io penso che Grillo è uno dei responsabili del populismo dell’informazione, politica e giustizia che si sono occupati delle sue campagne per le ricariche telefoniche, delle manifestazione di piazze e perso tempo che poteva essere orientato per una intelligente politica.

Già nel 13/02/2007 compariva: “Tra rifiuti, inchieste giudiziarie sui rifiuti, politici e amministratori indagati per cattiva gestione dei rifiuti, arriva per la Campania una proposta di legge di iniziativa popolare denominata “Norme per una Campania a rifiuti zero”. Dell'associazione "Campania Viva" l'idea di normare le attività che girano intorno ai rifiuti e agli spostamenti degli stessi. Per cercare di ridurre o elimianre del tutto lo stato di emergenza a cui le città della regione sono abituate da decenni. i Fatti.com - Arriva la legge per una Campania a rifiuti zero.

Pubblicato il 10/1/2008 alle 3.21 nella rubrica TV-PTV.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web