Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Arte, TV, “artista futurista” e futuro dell’arte? Psicologia, sociologia, filosofia e etica per una Neo-arte e Neo-TV.

Ieri ho visto 3 momenti di “arte” in TV che mi sono sembrato la decadenza dell’arte e della TV. Saranno simbolo di una decadenza? Ho visto due volte un “artista futurista” delle palle, (1),  a fare spazzatura quando i rifiuti sono l’emergenza prioritaria? “Arte futurista” o stupidità?
La mia impressione dei veri artisti è di una sensibilità particolare a capire il presente e esprimere con l’arte le vie per un futuro migliore. Un artista che fa spazzatura di plastica quando il problema è la spazzatura di plastica mi sembra il contrario della mia sensibilità di artista. Sono 6 milioni di bambini morti di fame e molte persone fanno fatica ad arrivare al fine di mese ma un “artista futurista” spende €20.000 per 500.000 palle per un messagio del "movimento" o per andare in TV e aumentare i costi dei contribuenti con la spazzatura? I morti di fame non possano mangiare le palle. Ma queste palle son in grande parte energia come 80% dei costi e trasporto degli alimenti. La TV non farebbe un’informazione più intelligenti se mostrasse questa stupidità in contrasto con altri più etici e intelligenti che fanno arte dei rifiuti e educano per un consumo etico più etico e intelligente?
Il futuro diventa sempre più globale e bisogna di una unica lingua globale, non di quelli artisti ospiti di Rai3 a difendere lingue parlate di una persona che tendano a saprire, (2).

(1)
TV, arte, cultura, intelligenza o stupidità? Neo-TV, Neo-arte nella fantasia di altro artista, di altra cultura, di altra civiltà …

vv-Arte al Mcs, rifiuti di Napoli, vittoria, gloria o vergogna d’Italia? Arte, cultura o spazzatura? Giustizia, o ingiustizia e stupidità della tortura italiana?

(2)
Il tempo è uno dei valore più importanti e una delle priorità per economizzarlo nella comunicazione del futuro mi sembra la creazione de un solo linguaggio globale
.
Penso che deve essere promossa una sola linguaggio globale, “globish” o altra ma una sola: “Globish, linguaggio globale, abbreviature e simboli standard” .

Pubblicato il 20/1/2008 alle 8.11 nella rubrica TV-PTV.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web