Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Antonio Di Pietro, Famiglia Cristiana, esercito, intelligenza o populismo?

Mi sembra che mai Famiglia Cristiana è stato più nell’informazione che in questi giorni per un editoriale che Antonio Di Pietro considera giusti e riproduce integralmente in Informazione : “ … Crollo quasi del 50% delle presenze alberghiere nei luoghi di vacanza... arrivano i soldati, … Alemanno, che pure mostra in altri campi idee molto più avanzate di quelle che il pregiudizio antifascista gli attribuisce, caccia i poveri in giacca e cravatta anche dai cassonetti e dagli avanzi dei supermercati. Li chiamano scarti, ma lì si trovano frutta e verdura che non sono belli da esporre sui banchi di vendita. … la proibizione dell’accattonaggio serve a nascondere la povertà del Paese … immagini del "Presidente spazzino", l’inutile "gioco dei soldatini" nelle città, i finti problemi di sicurezza, la lotta al fannullone (che, però, è meritoria, e Brunetta va incoraggiato). …Mentre c’è chi accumula profitti, mangiare fuori costa il 141% in più rispetto al 2001, ma i buoni mensa sono fermi da anni. L’industria vola, ma sui precari e i contratti è refrattaria. La ricchezza c’è, ma per le famiglie è solo un miraggio. … È troppo chiedere al Governo di fugare il sospetto che quando governa la destra la forbice si allarga, così che i ricchi si impinguano e le famiglie si impoveriscono?"

Se crolla 50% delle presenze alberghiere è segnale che i poveri sono peggiore dei ricchi? Intelligenza o populismo?

Famiglia Cristiana, esercito, militari, religioni, politica, sicurezza, creatività, intelligenza e populismo

Pubblicato il 15/8/2008 alle 21.1 nella rubrica PPPP-ELPPP-giornalismo del futuro.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web