Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Renato Soru, conflitto d’interessi in politica, legalità, ingiustizia, stupidità, onestà, etica, creatività, intelligenza e efficienza

Mi sembro di avere sentito l’idea più intelligente su conflitto d’interessi da Renato Soru al “Chi tempo chi fa”, Rai3, 2008-12-07 : Il conflitto d’interesse è presente continuamente in ogni politico, in ogni momento, incluso nella forma come usa il suo tempo per i suoi figli o per tutti figli degli altri della regione. Credo che il migliore regalo di certi politici per i figli e per la famiglia è il tempo che le rubano in benefici della comunità. Da questo risulta l’orgoglio dei figli e della famiglia per il prestigio politico. Credo che la legalità senza onestà, etica e buon senso di giustizia o coscienza di utilità politica possano essere la peggiore fonte d’ingiustizia e stupidità.
Ho l'impressione che certa giustizia e certo populismo fa più danni sociali e ingiustizie con certa legalità di certa illegalità dei politici. Tutti politici più rivoluzionari sono andatto contro le legge esistenti. Incluso Cristo è andato contro la legalità tradizionale del suo tempo. Piccoli magistrati causano più ingiustizia con certa legalità che certi politici con certe ilegalità. Il poplitico può essere giudicato per falta di onestà, etica, intelligenza, efficienza e buon senso di utilità pubblica. Il voto degli elletori è più importante di certa legalità di certi magistrati.
 

Renato Soru: "Voglio mantenere salda la mia chiarezza i principi che hanno ispirato la mia esperienza fino ad adesso. Ho cercato di riflettere su cosa sia più utile per la Sardegna e i sardi, non per me… Ho servito bene credo finora, con coscienza e tutta l'onestà possibile. Ho servito mettendo al primo posto l'interesse dei sardi. E credo di servire il loro interesse anche oggi con questa decisione".

Renato Soru, (Wikipedia): “Nel 1997, anche in seguito alla vendita di Video On Line a Telecom Italia (che dalla fusione delle strutture di Video On Line con quelle del suo Internet provider Telecom On Line farà nascere il colosso Tin.it), torna in Italia dove l'anno successivo fonda Tiscali, un provider informatico che saprà far diventare tra i più importanti del mondo, sfondando come alternativa a basso costo alla telefonia tradizionale e col successivo debutto in borsa nel 1999.”
Ricordo Grillo e la sua campagna contro le ricariche telefoniche. Chi ha portato più interesse per la società?

Pubblicato il 8/12/2008 alle 13.5 nella rubrica Neo-politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web