Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Cenacolo, viaggio al Portogallo, G8, Neo-G8, profeta sconosciuto da una Neo-Italia?

Sono stato al Portogallo per la presentazione del secondo libro di Rui Cardoso Martins: “Deixem Passar o Homem Invisivel”, (“lasciate passare l'uomo invisibile”).

Per me è stato una sensazione molto particolare, dopo leggere il libro essere seduto a sentire la presentazione al lato di un avvocato cieco e sua moglie che sono stati ispiratori dei due personaggi principali del libro.

La curiosità più sorprendente di questo blog: è continuato ad essere letto quando era al Portogallo senza scrivere niente. Quando sono ritornato e ho iniziato a scrivere qualche impressione su il G8 le visite al mio blog sono diventate minori da quando non ho scritto niente. Come si possano interpretare questi dati? Sarà meglio non scrivere niente che poco e male? Mi sono allontanato della realtà italiana e questo ha avuto un riflesso in quello che ho scritto? In realtà quando sono stato al Portogallo, (4-9), non ho accompagnato l’informazione italiane e nei primi giorni sono stato occupato con altre cose. Ho scritto poco e ripetuto vecchie idee molto impopolari? Mi sembra che per la prima volta in un G8 si è parlato più dell’intelligenza, creatività e efficienza degli elite e meno della violenza, vandalismo e stupidità populista delle piazze anti-G8.   
Mi sento un profeta perché credo di avere dato il mio contributo.
Molte delle mie idee più impopolare stano diventando popolari?  
Per saperne di più: Martins,cenacolo, Neo Machiavelli  pe-book,libri,editore,editori, arte,  grafitti
Italia-Portugal, (Portogallo), Antonio Tabucchi, Fernando Pessoa ...

Pubblicato il 14/7/2009 alle 17.36 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web