Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Droga, guerra, Rai3=voce dei Talebani in Afghanistan

A Rai3, (6-7), ho sentito la voce dei Talebani: a poveri coltivatori di droga è stata sequestrata la sua unica fonte di redito e domandano de chi possano vivere. Altri lavorano per disintossicare drogati che nell’80% ricadano e ricevano minacce di morte.
La droga è la principale fonte di redito di molti e finanziamento del terrorismo contro stranieri, elezione e democrazia.
Se il mondo continua a consumare droga, più manca più aumenta il prezzo. Se un politico, (1) vuole che lo Stato paghe droga per drogati, contribuenti pagano per la droga e guerra alla droga?
La migliore guerra alla guerra non sarà la guerra alla droga, al consumo, al traffico, alla criminalità? Una giustizia internazionale dell’ONU o Neo-ONU in collaborazione con tutti stati per eliminare il consumo di droga non sarebbe il migliore contributo per un mondo migliore?
Militari italiani in Afghanistan con codici di pace o di guerra?

(1)
Un politico con una figlia drogata voleva che lo Stato pagasse la droga dei tossicodipendente: Mara Carfagna, prostitute, droga, carcere, psicologia, etica, giustizia e filosofia per le pari opportunità

Pubblicato il 17/8/2009 alle 6.49 nella rubrica ONU, Neo-ONU, lingue, globish.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web