Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Mario Giordano, morale, moralismo parziale, moralisti a senso unico, controcorrente, etica e deontologia

In questi giorni sono molti moralisti di destra e sinistra a rivendicare la sua superiorità morale. Geniale contro quasi tutti è: Mario Giordano - Senti Chi Parla (Ita Libro comp) “... distrutto l'Olivetti... Credono nei valori. Come dimostrano i loro stipendi... Quando Tanzi insegnava l'economia a somiglianza divina ...... dei nostri industriali e della famiglia Agnelli in particolare. ...” soldi pubblici... 10 mila miliardi in 10 anni, (100 miliardi delle vecchie lire al giorno per 10 anni), …
Enzo Biagi riceveva favori di Agnelli, ma erano “gentilezze di un grande signore”. Immagino che stessi favori da Berlusconi a Filippo Facci sarebbero corruzione... Enzo Biagi-Agnelli, Filippo FACCI-Berlusconi, soldi della finestra ...
MORALISTI A SENSO UNICO | Controcorrente | Il Cannocchiale blog … da settimane, a parlare soltanto di veline e prostitute, lettoni grandi e autoscatti nelle toilette… Ci danno a intendere che, prima che arrivasse Berlusconi, fossero tutti casti e puri, piccoli emuli di santa Maria Goretti prestati alla politica, candidi e immacolati come la neve. Ci vogliono far credere che nei palazzi della politica circolassero soltanto tomi di Schopenhauer e saggi sull’amore platonico o sul pensiero di Carlo Marx… Per rendersi conto della doppia morale della sinistra basta leggere l’incredibile intervista di Ezio Mauro all’Avvocato Agnelli ai tempi del sexygate di Clinton: com’era indignato l’attuale direttore di Repubblica dall’uso politico dello scandalo! Com’era nauseato dalle bassezze americane e sicuro che, da noi, tal punto di infamia non si sarebbe raggiunto mai! Invece è stato raggiunto. Anzi, di più: è stato proprio lui a raggiungerlo… I primi sentori di un giro di «escort» intorno ai palazzi del potere romani vengono messi nero su bianco da un ispettore della Squadra mobile romana nel giugno del ’99. … L’ipotesi iniziale della corruzione venne presto derubricata in sfruttamento della prostituzione finalizzata a portare a casa contratti importanti con aziende private e istituzioni pubbliche. I controlli sui telefoni dell’indagata vennero interrotti, la richiesta di rinvio a giudizio fu recapitata all’interessata, si arrivò al processo senza dare alcuna pubblicità all’esito finale. Con la maîtresse condannata, in tanti tirarono un sospiro di sollievo. Nessuno, nemmeno il preveggente D’Alema, poteva immaginare che a dieci anni di distanza potesse arrivare una simile «scossa».”
Mi sembra che Mario Giordano critica molto giustamente certi moralisti ma non so se ha sempre ragione. Mi è disturbato quello che ha scritto su Bill Gates. PopulismoDAVIDgolia? Antiamericanismo all’italiana? O a nessuno piace sentire parlare male dei suoi eroi?
Mario Giordano, morale, moralismo,

Pubblicato il 1/9/2009 alle 18.4 nella rubrica Eee5e=enciclopedia etica educativa, evolutiva, eletronica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web