Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

EPM=etica, pubblicitĂ  e marketing: conoscere e capire clienti, sviluppare i prodotti giusti per vendere

Il Marketing più etico ha la priorità di conoscere e capire clienti, sviluppare i prodotti giusti per vendere con meno fatica e meno danni collaterali.

Questo marketing può orientar la produzione per consumi ecologici, con meno produzione per la spazzatura.

“Dal colloquio di lavoro alla riunione con i capi, dalla cena di lavoro all'incontro
con i clienti, dalla scelta degli obiettivi alle strategie di vendita, oggi
chi PARLA e CAPISCE il Marketing parte avvantaggiato.”
http://www.madri.com/ .
Per ricevere gratis queste storie e case-history di marketing: http://www.madri.com/acm/marketing.php?imk=ALLnfollow .

 

Il marketing meno etico può contribuire a consumi inutili o anti-sociali.
Immagino la possibilità del marketing contribuire a consumare alimenti migliori per la salute e per l’ambiente, con giusta informazione scientifica delle conseguenze delle preferenze per certi alimenti ed evitare altri.
Credo che con più alimentazione macrobiotica, cereali, frutta e legumi in sostituzione de molta carne se possa guadagnare in salute e alimentazione per morti di fame.   

Pubblicato il 27/10/2009 alle 9.3 nella rubrica TEP=tempo, etica e pubblicitĂ -marketing.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web