Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Csm, Consiglio di Stato, gerarchia, anzianità, meritocrazia, flessibilità, intelligenza, creatività, onestà, memoria, ortografia, legalità, furbizia e buonsenso di giustizia

Credo che le giuste gerarchie in funzione dell’intelligenza, onestà, creatività, efficienza, pragmatismo, meritocrazia e buonsenso sia una delle condizioni più importanti per avere migliore giustizia.
Trovare forme di flessibilità e premiare migliori quando le sue facoltà sono al massimo d’efficienza, ha un doppio vantaggio: stimola lo sviluppo delle capacità, favorisce un apprendimento continuo ed efficienza del sistema.
La stessa persona può essere insufficiente in un momento della sua vita per problemi familiari o psicologici e avere valutazione estremamente lusinghiera in altro momento. Ma questa valutazione può anche essere viziata per interessi o corruzione da chi giudica.
L’importante è trovare forme di premiare migliore nel migliore delle sue facoltà ma togliere responsabilità a chi non è informa o le sue capacità sono entrate in decadenza. Sappiamo della storia di molti geni che hanno arrivato al massimo delle sue capacità molto giovani e altri con età di riforma. Ritta Levi Montalcini continua lavorare con grande efficienza dopo 100 anni.

Csm, gerarchia, meritocrazia, intelligenza, creatività, onestà, memoria, ortografia, legalità, buon senso, giustizia, ortografia paf Neo-civiltà Copia cache Mostra altri risultati da ilcannocchiale.it ortografia - I tag del Cannocchiale | Il Cannocchiale

Pubblicato il 17/2/2011 alle 18.20 nella rubrica NGF=Neo-Giustizia-Futura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web